SALMARCHIOLOGO

SAL è in via indaco, 23 a Catania

info@salcatania.it

LOGOINDACO23

all rights reserved - salcatania.it

03_hover
Un'idea reazionaria

Dall’intuizione di Seby Costanzo, imprenditore e creativo catanese, viene acquisito nel 2007 il complesso immobiliare di Via Indaco – Via Raffineria, già destinato dall’inizio del XX secolo alla lavorazione di arance, legnami, articoli sanitari, tipografia. Il progetto iniziale era rivolto alla trasformazione in spazi abitativi di concezione minimale e moderna nello stesso tempo, con l’idea di realizzare dei loft dal recupero funzionale della struttura e dall’applicazione di tecniche di risparmio energetico. Un progetto innovativo, troppo per un’Amministrazione comunale intrisa di pastoie burocratiche, di cui è vittima la società intera, e abituata a dovere arginare gli scempi edilizi i cui gli effetti penalizzano le best pratices.   

La lunga attesa non ha spento, comunque, la verve creativa e la volontà di riportare l’attenzione su questo esempio di architettura industriale, povera ma concreta, e si è proceduto a interventi di “lifting” che hanno consentito di mettere le basi per la creazione di un centro multifunzionale, un “borgo creativo”, un centro culturale trasversale con un’atmosfera tipica di ambienti simili a quelli newyorkesi o londinesi, milanesi ma con il pathos mediterraneo. 

 I luoghi sono stati resi disponibili alla città nell’ottobre del 2010, cominciando ad utilizzare i capannoni per esposizioni di design e moda. Molteplici istallazioni artistiche e sfilate di moda che hanno rappresentato momenti storici della vita professionale di Seby Costanzo e la celebrazione dei 30 anni di attività di Gigi Tropea con i ristori di Marcello Santocchini: uno straordinario evento incastonato nell'affascinante contesto illuminato dai disegni colorati di Takashi Murakami ed effetti di acqua e fuoco.  

Il cortile interno del borgo creativo si trasforma in corte, una piazza attorno a cui cominciano a nascere interessi e presupposti per un nuovo stile di vita. Nasce così SAL – acronimo di Stato Avanzamento Lavori - nel cuore della città etnea, tra edifici diroccati, in una zona che è proprio un vero e proprio tesoro di archeologia moderna, raggiante ed entusiasta. 

SAL è oggi uno spazio multifunzionale, un luogo di incontro, un’unione di cultura e dinamicità, di passioni e creatività, insomma un luogo “diversamente giovane”. 
12
Diario di un percorso

    2010 – Il borgo creativo nasce a fine 2010 con due eventi che costituiscono la pietra miliare del progetto: l’happening di Gigi Tropea per i 30 anni di attività e la Celebration di Seby Costanzo con la rappresentazione dei momenti storici della sua vita professionale. Oltre 3000 i visitatori hanno partecipato ai due eventi.
SAL_194031.jpegSAL_191156.jpegSAL%20ROCCHETTIDSC_0195.JPGDSC_0057.JPGDSC_0105.JPGDSC_0128.JPG
DSC_0085.JPGDSC_0032.JPG1116121_572934902748484_1402811536_o1454669_626744254034215_226852613_n
    2011 – Pionieri di insediamenti temporanei gli show-rooms di Fabio Scuderi per Stone Island e di Fabio Faro per Alpha maglierie, accompagnano eventi come Habita Sposa, Nauta e diversi appuntamenti di cultura.
317544_272744389434205_1087359830_nSAL%20IngressoLEO%20FASHIONPEZZINO%201%20PEZZINO%202%20PEZZINO%204
    2012 - SAL ospita eventi di cultura, fotografia, tecnologie, architettura, moda tra cui SPOSIinLove,  e si dota di partnership permanenti. Tra gli altri artisti grande attrazione ha generato la mostra INDIA – Frammenti d’identità di Rossella Pezzino Di Geronimo e l’incontro Design – Genius Loci per SKY Tv.
    2013 - SAL prepara la connessione di una rete globale di culture e di scambi attraverso incontri ed eventi social, moda, cibo, arte, design, fotografia, oltre ad ospitare attività produttive che hanno come denominatore comune l’innovazione e la filosofia SAL, grazie anche alla progettazione dello spazio ideato per creare movimento attorno alla “piazza” interna. Cogiatech, Esco specialista del settore energetico, si insedia con la propria sede e diventa ambasciatore del borgo creativo.  Lo hanno scelto, tra gli altri, come luogo di riferimento per le loro kermesse di comunicazione LG, IKEA, BMW. 
SAL%2011%20MAGGIO%202012MINIBOILERBMWGRANDE%20GATSBYDSC07395.JPGDSC07399.JPGDSC07400.JPGDSC07521.JPGDSC07533.JPGDSC07503.JPG14048_526734184035223_1517258707_n
IMMAGINE%20BROCHURE%20COGIATECH1002635_626805464028094_1703702827_n1453437_626743697367604_161368208_n
    2014 – SAL assume la qualità di un centro riconosciuto dalla comunità catanese come facilitatore di un nuovo stile e cultura. Ospita eventi dedicati alla solidarietà, grazie al Rotary Foundation (Acicastello), MARIS Onlus (ass. per la Reumatologia Infantile), e celebrazioni tra cui il 18° della FIRST FITNESS. Crea l'insediamento di start up innovative tra cui Meedori e il FABLAB MakeinSAL, e ospita la galleria COLICCALIGREGGI
Dopo aver completato la sistemazione degli spazi esterni, con istallazione di uno specchio d'acqua fruibile, nel mese di settembre SAL ha ospitato l'iniziativa "Un altro viaggio è possibile" a favore della lotta contro il turismo sessuale a danno dei bambini. 
SAL è sede della kermesse NIKON LIVE, tra le cinque tappe italiane del roadshow, della presentazione dei prodotti ANNA CARACCIOLO, la presentazione di libri, la mostra di Design 360, la ricostituzione degli amici della mitica piazza Ariosto a Catania. 
SAL è pronto per un ulteriore passo: dopo essere diventato una innovativa work-community nel 2015 verrà lanciata la social-community
Parte, quindi, una ulteriore avventura.
10293630_841223382577386_4410576209801083570_o10700254_841221712577553_6109529786946025044_ofoto 17.JPGnikon13.JPGfoto 19.JPGNIKON7.JPGNIKON1.3.JPGnikon13.JPG
SAL Ingresso
REHAB LOGO
    2015 - si completa lo spazio dedicato alla social-community, 600 mq. come contenitore ideale per dare vita ai più svariati allestimenti nella logica SAL 
 
Apre un nuovo percorso la festa di inaugurazione dei ragazzi di Meedori, la celebrazione del primo anno di attività della start-up Orangefiber e prende vita l'Associazione REHAB, cuore della socialcommunity fondata da Seby Costanzo.  
CINELLI premia le foto del concorso "scatta in bici" e nasce la Fondazione FABBRICA sostenendo il modello del SAL. 
Create a website